Il mio Rum

Questa pagina, non specialistica, non professionale e ancor meno completa, è dedicata a un distillato di cui affascinano la storia, le origini umili, coloniali, l’utilizzo da torcibudella che del fermentato di melasse facevano gli schiavi nelle piantagioni caraibiche di canna da zucchero; l’incredibile vicenda del rum Caroni e il ritrovamento di centinaia di barili contenenti un distillato di qualità eccezionale, all’interno di un vecchio e derelitto stabilimento abbandonato; poi, ancora, la varietà di aromi, di colori, di intensità senza pari; la variegata libertà di crearlo e di intenderlo; il riutilizzo, il riciclo umile di materiali altrui, che siano alambicchi o colonne di distillazione, botti rigenerate di quercia bianca americana ex bourbon, di rovere Limousin, ex sherry, ex Armagnac, ex Madeira.
È l’omaggio personale e amatoriale a una bevanda spiritosa e speciale, al fascino che viene fuori da … “un mondo a sé stante”, come mi piace definirlo!
Con calma, come si conviene a uno “spirit” da meditazione, proverò ad arricchirla con personali appunti di degustazione.

SCHEDE DI DEGUSTAZIONE

ABUELO 7

BOTRAN Reserva 15

BRUGAL Añejo Superior

CLÉMENT Rhum Vieux Agricole

COLOMA 8

DEPAZ Rhum Vieux Agricole

DILLON Rhum Blanc

DON PAPA 7

DON PAPA Baroko

DOORLY’S XO

EL DORADO 12

HAMPDEN Estate 8

HSE Rhum Blanc

MATUSALEM Gran Reserva 15

MATUSALEM Solera 7

NAVY ISLAND XO Reserve

SANTA TERESA 1796 Ron Antiguo de Solera

The KRAKEN Black Spiced Rum

ZACAPA Solera Gran Reserva 23